Blog Patamu

Le ultime news su Copyleft & Copyright, eventi, press review e molto di più
Mercoledì, 18 Marzo 2020 08:56

Gli artisti Patamu: Clara Cavallari, scrittrice e designer

Scritto da  Patamu Team
Gli artisti Patamu: Clara Cavallari, scrittrice e designer (c) Chiara Cavallari

Da quanto tempo usi Patamu?

Dal maggio del 2016

Usi il servizio Patamu Registry per hobby o per la tua professione?

Per hobby

Come hai conosciuto Patamu e perché hai iniziato a usarlo?

Attraverso una ricerca su internet. Cercavo un'alternativa alla Siae, che permettesse di tutelare le opere caricandole dal PC o dallo smartphone, a costi contenuti e mantenendo tutti i diritti relativi all'opera e ho trovato Patamu. Quando ho capito di cosa si trattava ho aderito subito ed è stato molto bello veder crescere questa Startup e i traguardi che ha raggiunto. Congratulazioni!

Cosa ti piace di più di Patamu?

Il fatto di poter gestire le mie opere in pochi clic e in sicurezza

Eri iscritta alla SIAE?

No, ma ci avevo pensato.

Che tipo di opere proteggi su Patamu?

Tutto quello che creo, per ora disegni, loghi, fotografie e racconti. Oltre a scrivere, creo t-shirt, packaging ecc… personalizzati col mio logo TheBlackSun.

Patamu ha cambiato la tua vita di artista, in qualche modo?

Mi sento libera di pubblicare perché so che ho fatto quello che serve per tutelarmi da eventuali plagi. Mi piace essere previdente.

Hai qualche storia da raccontarci che in qualche modo è stata causata o influenzata dal tuo utilizzo di Patamu?

Beh, considera che non avevo mai condiviso le mie creazioni prima di Patamu e io scrivo e disegno da una vita. Su Patamu c'è solo una piccolissima parte di quello che ho fatto negli anni.

Le tue opere protette su Patamu hanno vinto premi o riconoscimenti particolari?

Proprio recentemente ho vinto il concorso Official Fashion Blogger del Ballo delle Debuttanti di Stresa. Amo scrivere articoli sulla moda, infatti ho aperto la pagina Wordpress MyModamore, e questa mi sembrava l'occasione giusta

Hanno o potrebbero avere impatto sociale?

Se strappare un sorriso, far vedere delle immagini attraverso le mie parole o far vivere un'emozione può essere considerato un impatto sociale, allora sì

Avresti continuato a produrre e/o pubblicare le tue opere senza Patamu?

A produrre sì, non potrei smettere perché fa parte di me. Pubblicare senza Patamu non credo, probabilmente avrei distrutto le mie opere

Hai mai subito un plagio delle tue opere?

Non che io sappia, almeno per ora.

Ci segnali alcune delle tue opere che ti piacerebbe condividere con la comunità di Patamu?

Il retino per le farfalle 

 

Storia di un uomo triste che trovò sua moglie allegra 

Letto 105 volte Ultima modifica il Mercoledì, 18 Marzo 2020 19:02
Devi effettuare il login per inviare commenti