Blog Patamu

Le ultime news su Copyleft & Copyright, eventi, press review e molto di più
Venerdì, 27 Maggio 2016 16:16

Intervista ai The Jarvis - Artisti Patamu In evidenza

Scritto da  Francesca Nofroni

Giovanissimi di età e come formazione musicale, ma già grandi nello stile e nel successo, ecco a voi The Jarvis, band di origine milanese, 100% Patamu, che nel giro di soli sei mesi ha guadagnato i favori di pubblico e critica, fino ad arrivare alla nomination come Best New Generation Artist agli MTV Music Awards 2016. Patamu avrà portato loro fortuna?! Noi ne siamo sicuri...e abbiamo anche le prove "fotografiche"!

 

1.  Scherzi a parte, la domanda è d’obbligo: secondo voi a cosa si deve questo successo?

Ciao, e intanto grazie mille per la bella presentazione e per l’interesse che vi ha spinto a farci questa intervista! Come prima cosa tendiamo sempre a frenare quando sentiamo usare la parola “successo”, non fraintenderci, siamo entusiasti dei risultati che stiamo raccogliendo, giorno per giorno, ma soprattutto dei riscontri che raccogliamo direttamente dai social e dalle persone che conosciamo di concerto in concerto. Pensiamo e speriamo però di essere solo all’inizio di un percorso lungo e sempre in salita. Senz’altro le tempistiche sono state piuttosto rapide e nel merito i risultati davvero sopra le aspettative. Non crediamo però ci sia un segreto: cerchiamo di non “strafare” ma di mettere la massima cura e attenzione in tutto ciò che facciamo, che si tratti di arrangiare o incidere un brano piuttosto che di fare un semplice post sui social network. Nel frattempo cerchiamo di non fermarci mai e di creare sempre nuovi contenuti, in una costante evoluzione, per destare la simpatia e l’interesse di chi già ci segue e di chi speriamo lo farà!

 2.      “We Are Jarvis” è il vostro ep di esordio. Come definireste il suo stile e quali sono state le vostre principali fonti di ispirazione?

Abbiamo coniato un termine per definire il nostro sound non ritenendoci soddisfatti delle sempre troppo strette etichette imposte dai vari digital store: “Math Pop”. La terminologia Math viene già utilizzata abbinata ad altri generi musicali, ma fino ad ora mai al pop, e attenzione, con “pop” facciamo riferimento alla semplicità della scrittura dei nostri brani e alla ricerca di un qualcosa di facilmente assimilabile da tutti, perché il nostro approccio nel suonare è senz’altro più vicino al Rock come attitudine. Aggiungi degli arrangiamenti piuttosto intricati e quel tocco di “matematicità” nell’intreccio dei riff di basso e chitarra e dei pattern di batteria ed ecco una buona ricetta di quello che potete ascoltare di “We are Jarvis”. Noi quattro arriviamo da mondi musicali e da ascolti piuttosto eterogenei, i punti e le chiavi comuni sono band principalmente britanniche da cui derivano senz’altro le influenze di stile o suono, potremmo citarti gli Artic Monkeys, i Muse, i Royal Blood, ma poi immancabilmente ritroviamo anche gli ascolti dei capostipiti classici come Queen e Beatles, insomma ce n’è un po’ su tutti i fronti!
 

3.      C’è nell’ep un brano che vi rappresenta di più o al quale siete più legati?

Ogni brano ha le sue radici e qualche aneddoto per il quale ci si sente legati e affezionati, ad esempio “Paper Money” è senz’altro uno di quelli che ci diverte di più suonare dal vivo. “Badabap the Parrot”, con il relativo videoclip, è stato invece l’apripista per molte soddisfazioni e opportunità. In realtà il brano a cui probabilmente siamo più legati è “Space Mama”, che parla di un gruppo di fratelli che partono per un viaggio nello spazio con un’astronave per andare alla ricerca della loro madre (e poi… non vi sveliamo che succede se no che gusto c’è?). Per chi lo ascolto o lo acquista in digitale è il pezzo che apre il nostro disco, mentre è l’ultima traccia per chi acquista il CD fisico, in quanto (solo ai concerti) il disco è stato realizzato in “Countdown edition” ovvero con la tracklist al contrario, in cui tutte le vicende degli altri 5 brani fanno appunto da conto alla rovescia per il lancio nello spazio di “Space Mama”… un po’ per simboleggiare come l’uscita di questo EP è per noi l’inizio e il punto di partenza di un viaggio che non sappiamo dove ci porterà!

4.      Avete un sito, una pagina facebook, un canale youtube e persino un vostro merchandising. Qual è il vostro rapporto con i media e lo  "show business"? Siete a vostro agio in questo mondo?

Il sito, che per altro è uno splendido regalo di Michele Riva, che approfittiamo per ringraziare di nuovo, è un bel contenitore dove poter trovare in modo smart tutti i nostri contenuti e l’evoluzione, mese per mese, di ciò che abbiamo prodotto: audio, video, foto e  concerti. E’ inoltre un comodo punto d’accesso a tutti i vari social networks che in qualche modo oggi è necessario avere per fare una comunicazione più capillare possibile e al contempo potersi relazionare quotidianamente con gli amici e il pubblico che ti segue e si affeziona a te. E’ innegabile, ogni artista potrebbe e vorrebbe potersi dedicare unicamente al suo strumento, alla sua musica, alla dimensione della sala prove, o dello studio di registrazione, e ancora infine soprattutto al LIVE! Ma tutto questo senza un sostegno di comunicazione sarebbe vanificato e fine a sé stesso, perciò poniamo molta cura e attenzione ai nostri canali e diamo un valore immenso a chi spende un po’ del suo tempo per interessarsi a ciò che facciamo, condividere, mettere un like, farci delle domande o mandarci un commento: la vera soddisfazione che ripaga il tempo dedicato alla cura dei social è quando, ad esempio, dopo un concerto incontri delle persone che sono arrivate a te attraverso facebook o youtube o instagram, ti hanno seguito giorno per giorno e finalmente sono li, di persona, a fare quattro chiacchiere con te dopo averti finalmente ascoltato dal vivo! Il Merchandising è sempre stato per il rapporto fra artista e pubblico una forma di sostegno al progetto musicale che segui e ti piace: alla fine di uno show puoi portarti a casa un ricordo, una t-shirt, un disco, una manciata di adesivi, e al contempo dare un contributo affinché il progetto possa produrre nuova musica, fare nuovi concerti e via via così… è un aspetto senz’altro importante e fondamentale di tutto il meccanismo!


5.      Il 19 giugno a Firenze ci sono gli MTV Awards 2016… Come possiamo darvi il nostro voto?

E’ molto semplice: è sufficiente cliccare su http://mtvawards.mtv.it/vota/ selezionare la categoria 14. “BEST MTV NEW GENERATION” e cliccare su vota a fianco a JARVIS: è possibile votare, attenzione attenzione: CENTO VOLTE al giorno! Se vi fa piacere qui c’è un video tutorial
Per ringraziare tutte le persone che ci stanno sostenendo abbiamo inoltre creato un regalo per chi ci voterà: se dopo il voto realizzate uno screenshot e lo postate su facebook con l’hashtag #thejarvismusic in pochi giorni riceverete il link per scaricare un brano che abbiamo registrato apposta per questa occasione (e di cui non vi sveliamo altro!). Sempre se avete due minuti un altro video che vi spiega meglio come ricevere questa song.


6.      E se doveste essere la band più votata…la prima cosa che fate?

Bhè, noi siamo contentissimi e lusingati di essere una neonata-band che dopo pochi mesi ha già ricevuto un riconoscimento importante come questo, ovvero essere per MTV uno degli artisti più interessanti e promettenti di quest’anno. Se dovessimo risultare anche il preferito del pubblico la prima cosa che faremmo sarebbe probabilmente la stessa che abbiamo fatto in questi mesi ogni volta che abbiamo avuto qualche soddisfazione importante, ovvero condividere la nostra gioia con tutte le persone che ci seguono quotidianamente sui nostri canali, magari attraverso un video, cogliendo anche l’occasione per ringraziare tutte le persone e i professionisti che ci aiutano negli aspetti un po’ più tecnici e che ci consentono di non distrarci da ciò che pensiamo e speriamo di riuscire a fare al meglio: scrivere nuove canzoni, suonarle e soprattutto divertirci insieme!

 

 

 

Letto 2478 volte Ultima modifica il Giovedì, 04 Maggio 2017 18:15

Video

{com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}remote}remote}{com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}remote}{com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}http://facebook.com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote}https://www.facebook.com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}remote}{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remote{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/{/com/thejarvismusic/videos/559359684246801/remoteremote}remote}remote}
Devi effettuare il login per inviare commenti